Almandino Quite Deluxe

2001
Bologna, Italy

Bluescore rules!!!! Era il 2001 quando il pussygarage a Bologna diede gli albori al bluescore duo Almandino. She alla chitarra e he alla batteria sviscerano un sound primitivo e minimale, fuori dalle regole e nel contempo travolgente tanto da richiamare il duo ad incessanti ed infuocati live in Italia ed all'estero. Absobloodylutely, l'ep d'esordio, è stato registrato in presa diretta, così come le tracce che vanno a integrarlo per l'album Rebluesion, edito nel maggio 2005 solo su lussuoso vinile! - in Germania e Austria e promosso con più tours nel nord Europa.

Il popolare magazine musicale teutonico Spex, a maggio '05, ha pubblicato la top track dell' album sulla propria compilation: gli Almandino sono attualmente l'unica band italiana invitata ai LadyFests di Mannheim e Berlin (D) nonchè Ladyparties esteri ed ha già condiviso il palco con numerosi artisti internazionali.

Violent Potato

wal085
Marzo, 2007
CD
9 tracks
20 minuti

Anima blues e scariche adrenaliniche, garage punk destrutturato ed ironico, fanno sì che la band sia considerata, dalla stampa specializzata internazionale, quale i Pussy Galore nostrani.

Il nuovo album Violent potato è stato appena registrato da Jim Diamond (DirtBombs) al Ghetto Recorders di Detroit.

Tagofest III

wal126
Settembre, 2009
DVD
15 tracks
64 minuti

Quindici tra etichette e gruppi della terza edizione del Tagofest hanno riunito le forze in un DVD video di Nicola Quiriconi, con Afraid!, Airportman, Almandino Quite Deluxe, Be Invisible Now, Dadamatto, Fuzz Orchestra, Harshcore, I/O, Jealousy Party, Larsen Lombriki, Miranda, Musica Da Cucina, Ovo, Tiger!Shit!Tiger!Tiger!, With Love.